chiaro di stelleCHIARO DI STELLE | ISOLA DEI NURAGHI I.G.T.

Indicazione Geografica Tipica
Rosé

Vigne e metodo di coltivazione - Vigneti di Benatzu Coloru (Serdiana); alberello tradizionale e spalliera bassa.

Età della vigna - 30 anni.

Resa - 70 quintali/ettaro.

Terreni e Giacitura - Di media collina, argillosi calcarei di collina ricchi di scheletro o sabbiosi, 150/180 m s.l.m.

Vinificazione, Maturazione, Affinamento - Vinificazione in rosa delle uve con macerazione parziale delle bucce per dodici ore segue pulizia del mosto con sedimentazione. La fermentazione prosegue a temperatura controllata per due settimane a 16° C in vasche di acciaio inox. Una piccola filtrazione precede l’imbottigliamento del prodotto ancora giovane per preservare aromi e freschezza.

Degustazione - Colore rosato brillante, con riflessi ciliegia. Profumo di piccoli frutti rossi ciliegia, lampone, mora, con note floreali e una piccola salinità. Bouquet elegante e intenso. Sapore soave, con buona corrispondenza olfattiva, note di piccoli frutti rossi e buona freschezza. Buona struttura e persistenza.

Abbinamenti e modo di servizio - Ottimo come aperitivo, con fritti di mare e di verdure, antipasti di terra delicati o di mare in salsa. Risotti di mare e alle verdure, primi piatti leggeri. Servire a 12° C stappando la bottiglia al momento del servizio.

 

CURIOSITA'

Per molto tempo l'idea di un rose come unico complemento di gamma non ci piaceva...

presuntuosamente ... volevamo produrre un rosato che fosse degno delle antiche tradioni delal Sardegna in fatto di rosé aggiungendo un pizzico di modernità.

Chiaro di Stelle, il rosé che ha incantato la Francia (vincitore di Rosé du Monde, Bordeaux)

 

I Cru di Casa

Entemari, S'Arai, Assoluto, sono i grandi vini di casa Pala, quelli per chi sa aspettare, capaci di regalare grandi emozioni con il tempo.

Sono frutto dei sessantacinque anni della nostra storia e della nostra famiglia nella produzione di vini, nella scelta delle esposizioni migliori, nell'attenzione per la qualità. Dal Gran Cru S'Arai a Entemari, fino al Nasco, uno dei più antichi vitigni della Sardegna che è capace di regalare grandi emozioni.

assoluto
Vedi

Assoluto

Sardo, antichissimo come il vitigno che utilizziamo per la sua produzione. Dentro c'è tutto il sole della nostra isola.

entemari
Vedi

Entemari

Forse il bianco più longevo della nostra isola, figlio di piccole produzioni e di una selezione maniacale dei migliori grappoli delle nostre vigne.

sarai
Vedi

S'Arai

tra i Grandi Cru d'Italia c'è questo vino, prodotto nella vigna di tanca S'Arai solo nelle grandissime annate.

LE COLLEZIONI

Espressioni del terriotorio reinterpretati secondo la "ricetta" e la tradizione Pala, queste le collezioni di Mario Pala. Da Stellato al Cannonau Riserva, campioni di qualità e di espressione territoriale a Thesys e Siray, moderni ma sempre rispettosi del territorio, all'acclamatissimo rosé Chiaro di Stelle, all'autoctono e storico Essentija, le Collezioni Pala frutto di singole vigne e nostre interpretazioni personali dei micro climi in cui insistono le stesse.

I FIORI

La Sardegna dentro, i fiori che crescono nelle nostre vigne si chiamano Monica, Nuragus, Vermentino, Cannonau, sono i grandi vitigni della Sardegna e del nostro specifico territorio. Gli stessi fiori che Mario Pala dedica alla Sua famiglia, il Nuragus a Elisabetta, il Cannonau a Massimiliano, il Monica a Maria Antonietta il Vermentino a sua moglie Rita. La migliore espressione del territorio nei classici dell'enologia della nostra Sardegna.

SILENZI

Andar per vigne nel nostro territorio significa molto spesso trovarsi soli con la natura e in una terra dove il Silenzio è rotto soltanto dal soffiare del vento o dal canto degli uccelli. Sono questi i Silenzi di queste terre e di queste vigne dove nascono tre grandi vini dall'indiscussa qualità che continuiamo ad offrire affinchè tutti possano apprezzare la qualità e la filosofia della famiglia Pala nella produzione di vini.

 
silenzi rosso pala17 cv13206

Silenzi bianco

 

silenzi pala17 cv13206

Silenzi rosso